Gli eventi, altamente culturali, favoriscono momenti di incontro ed occasioni di diffondere informazioni sull’avanzamento dei progetti, di informare periodicamente scuole e istituti, sostenitori e simpatizzanti sulle attività svolte, di coinvolgere i media, di creare sinergie in programmi di cooperazione allo sviluppo oltre che avviare sostegno a distanza e gemellaggi tra comunità del Nord e del Sud del mondo.

Il gobbo di Notredame

Teatro
Data: 2004-12-16 00:00

16 dicembre 2004, dare visibilità all'intraprendenza e alla creativita' individuale, avvicinare i ragazzi all'arte in un modo del tutto nuovo: 'aprire un cantiere', lavorare in modo artigianale, facendo, in questo senso, iniziare ed esercitare i giovani alla fatica, ma anche alle soddisfazioni del pensiero morale; metterli nella condizione di scoprire e misurarsi con la concretezza dei problemi etici.
L'evento ha permesso agli allievi di prepararsi, con grande specificita', nell'uso del proprio corpo, del proprio sensoriale e del proprio mondo emotivo, trasformandoli, di fatto, in meravigliosi 'comunicatori emozionali', ovvero, artisti completi in grado di affrontare professionalmente ogni difficolta' interpretativa. La necessita' di realizzare una specifica ricerca del mondo emotivo, e' certamente collegata all'evidente difficolta', per tutti, nell'avvicinarsi serenamente alle proprie emozioni.
L'ipotesi culturale di partenza e quindi l'ipotesi educativa si fonda sulla convinzione che queste attivita' aggregative costituiscono una sorta di infrastruttura sociale cruciale per 'fare società e solidarietà', fornendo sostegno, informazioni e opportunita' di coinvolgimento ad un area di cittadini, che va oltre il novero di quelli effettivamente coinvolti.
Il progetto ha previsto una serie di interventi miranti all'apprendimento di alcuni brani musicali appartenenti alla nostra cultura e a culture diverse, sulla base dei quali, sono state costruite delle coreografie.

 

Powered by iCagenda